Recensione “La vita in due”- Nicholas Sparks

Buon pomeriggio amanti dei libri, con questa mia recensione porto a compimento la serie dei libri che ho avuto modo di leggere quest’estate. Ahimè sono stati un po’ pochini ma meglio di niente. Sono comunque molto soddisfatta visto che ho potuto spaziare da un romanzo al thriller con storie tutte molto diverse tra loro. L’ultimo libro di cui voglio parlarvi oggi è l’ultimo romanzo di Nicholas Sparks, altro autore che stimo e apprezzo e che non si smentisce mai ad ogni nuovo romanzo che pubblica. 🙂


la vita in dueLa vita in due

di Nicholas Sparks

TRAMAA trentaquattro anni, Russell Green ha tutto: una moglie fantastica, un’adorabile bambina di cinque anni, una carriera ben avviata e una casa elegante a Charlotte, in North Carolina. All’apparenza vive un sogno, ma sotto la superficie perfetta qualcosa comincia a incrinarsi. Nell’arco di pochi mesi, Russ si trova senza moglie né lavoro, solo con la figlia London e una realtà tutta da reinventare. E se quel viaggio all’inizio lo spaventa, ben presto il legame con London diventa indissolubile e dolcissimo, tanto da dargli una forza che non si aspettava. La forza di affrontare la fine di un matrimonio in cui aveva tanto creduto. Ma soprattutto la forza straordinaria di essere un padre solido e affidabile, capace di proteggere la sua bambina dalle conseguenze di un cambiamento tanto radicale. Alla paura iniziale, poco alla volta, si sostituisce la meraviglia di ritrovare dentro di sé le risorse che servono per fare il mestiere più difficile del mondo, il genitore. Russ scopre di saper amare in un modo nuovo, di quell’amore incondizionato che non deve chiedere ma solo offrire. E forse per questo potrà anche rimettersi in gioco con una donna alla quale dare tutto se stesso. Come il suo protagonista, anche Sparks si è messo in gioco e ha vinto la partita. Perché ha saputo raccontare non solo la storia d’amore tra un uomo e una donna, ma la verità di un sentimento tanto delicato e profondo quanto l’affetto che lega un padre e una figlia.

 

Se volete acquistare il libro potete farlo da QUI


Recensione

Ho avuto modo di leggere diversi romanzi di Nicholas Sparks e ogni suo opera è sempre una nuova scoperta. Tutti conosciamo la bravura e lo stile che caratterizzano l’autore: Sparks è diventato famoso per i suoi romanzi  rosa. Sono tutte storie che ci hanno fatto sognare e scendere qualche lacrima. Questa volta Nicholas ha superato se stesso e al posto di raccontarci l’amore tra un uomo e una donna ha deciso di esplorare l’incredibile rapporto e amore che nasce tra un padre ed una figlia. Ma leggendo La vita in due troveremo anche l’amore tra un fratello e una sorella e tra due amici.

La storia di Russell Green è la storia di un padre che, nel giro di pochi mesi, perde tutto quello che ha, tutte le sue certezze, la sua famiglia, il suo matrimonio e il suo lavoro. La sua è la storia di un uomo che deve ripartire da zero, rimboccarsi le maniche e non darsi per vinto.

Russell crede di avere una vita perfetta: ha un matrimonio perfetto con Vivian, una figlia adorabile, London, e un lavoro che lo soddisfa. Russell cerca di essere un marito e allo stesso tempo un padre perfetto: ogni sua azione viene compiuta con l’intento di rendere felice sua moglie e sua figlia. Qualsiasi cosa voglia Vivian, Russ cerca di accontentarla, mettendola sempre al primo posto. Quando London ha sei anni, questa favola incantata si spezza: Russell lascia il lavoro che non lo soddisfa più e decide di mettersi in proprio, senza ottenere però l’appoggio sperato dalla moglie. Vivian infatti sembra non credere in lui e continua a fare la sua vita piena di eccessi senza cercare di venire in contro al marito. Col passare dei tempo i due si allontanano sempre di più: Vivian inizia a lavorare per l’ex capo di Russell e oltre a fare degli orari di lavoro che la tengono costantemente fuori casa, finisce con l’iniziare una relazione proprio con l’ex datore di lavoro di suo marito: questo decreterà la fine del loro matrimonio. Russell si ritrova così a dover crescere sua figlia London da solo: si trasforma in una specie di mammo che cerca di incastrare in tutti i modi il lavoro con gli impegni della piccola figlia.

La bellezza di questo romanzo sta proprio nel racconto del rapporto che si crea tra padre e figlia: se prima Russell non aveva modo di passare molto tempo con lei per via del lavoro, con l’uscita di scena di Vivian, Russel inizia a creare un rapporto con London davvero speciale e unico. Tutto il libro ci mostra la crescita e l’evoluzione di questo rapporto padre e figlia. Russell nutre un amore incondizionato nei confronti di London, è molto tenero con lei e cerca di essere sempre presente in tutto quello che gli capita. London diventa il centro della sua vita e cerca in tutti i modi di renderla felice, senza farle patire la distanza e il vuoto che ha lasciato la madre. Ma il rapporto padre e figlia non è a senso unico: col tempo infatti vediamo come anche la piccola London si leghi sempre di più a suo padre, amandolo in maniera incondizionata a sua volta, e facendolo diventare il suo punto di riferimento, la sua roccia.

Russell però non dovrà affrontare tutti questi cambiamenti da solo: come vi ho già anticipato, La vita in due si compone di una serie di visioni differenti dell’amore, che si intrecciano con la storia principale. Al fianco di Russ troviamo Emily, una sua vecchia fiamma, ora madre single che supporterà il nostro papà e lo sosterrà nel momento in cui Vivian lo abbandonerà. In lei Russell troverà una complice, una spalla e una grande consigliera: anche Emily infatti è reduce da un abbandono quindi riesce a capire e comprendere cosa prova Russ ed è in grado di dargli degli ottimi consigli per poter superare questo momento di delusione e tristezza. In loro troviamo e possiamo apprezzare la bellezza di un’amicizia vera e incondizionata. Oltre ad Emily, altro meraviglioso rapporto che possiamo leggere ed apprezzare nelle pagine di questo romanzo è quello che lega Russell con sua sorella Marge. Marge è la sorella maggiore e con lei ha un rapporto indissolubile che non si è mai scalfito nel corso degli anni: entrambi possono contare sull’aiuto dell’altro e il loro rapporto è vero e autentico. Leggendo le pagine del libro credo possiamo apprezzare questo rapporto meraviglioso e provare anche un po’ di invidia per il legame che li unisce: in fondo credo che tutti vorrebbero avere una sorella come Marge, una donna che è in grado di non farsi abbattere dalle difficoltà che la vita le riserva e di essere sempre presente per aiutare il fratello in difficoltà.

Ho apprezzato molto la dedica dell’autore a noi lettori: scalda sempre un po’ il cuore vedere che lo scrittore dedica il libro proprio a noi; un ringraziamento speciale per averlo accompagnato in tutti i suoi 20 anni di carriera.

Come sempre Sparks riesce a raccontarci una storia accendendo tutte le nostre emozioni, ci coinvolge e ci appassiona dall’inizio alla fine: il libro ti coinvolge e ti tiene incollato alle pagine dall’inizio alla fine. E se per certi versi potrebbe sembrare che ci stia raccontando una bella favola, in realtà l’autore ci mostra come la vita reale, che non sempre è perfetta e facile, riesce a regalarci anche dei momenti di assoluta felicità e che anche gli scogli che paiono insormontabili possono essere affrontati e superati grazie alla fora dell’amore che qui viene raccontato in tutte le sue sfaccettature.

Consiglio vivamente la lettura di questo romanzo, non vi deluderà e vi farà vivere dei momenti magici.

✪✪✪✪✪


I romanzi di Nicholas Sparks

  • Le pagine della nostra vita, 1996
  • Le parole che non ti ho detto, 1998
  • I passi dell’amore, 1999
  • Un cuore in silenzio, 2000
  • Un segreto nel cuore, 2001
  • Come un uragano, 2002
  • Quando ho aperto gli occhi, 2003
  • Come la prima volta, 2003
  • Il posto che cercavo, 2005
  • Ogni giorno della mia vita, 2005
  • Ricordati di guardare la luna, 2006
  • La scelta, 2007
  • Ho cercato il tuo nome, 2009
  • L’ultima canzone, 2009
  • Vicino a te non ho paura, 2011
  • Il meglio di me, 2012
  • La risposta è nelle stelle, 2013
  • Le parole dell’amore, 2014
  • Nei tuoi occhi, 2015
  • La vita in due, 2016

*gli anni si riferiscono all’uscita della prima edizione in lingua originale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...