Recensione “Miracolo nella 5a strada” – Sarah Morgan

Buon inizio settimana amanti dei libri! In questo lunedì di febbraio voglio tenervi compagnia con un libro adocchiato durante il periodo di Natale, ma per il quale ho dovuto rimandare la lettura più e più volte. Però, anche se ormai lo spirito del Natale ha lasciato ormai le nostre case, è sempre bello fare un tuffo nella magia del natale, ed è proprio questo quello che accade in questo dolce libro.


miracolo nella 5a stradaMiracolo nella 5a strada

Sarah Morgan

TRAMA: Delle tre socie di Urban Genie, Eva Jordan è la più romantica e il Natale, con le sue luci e l’atmosfera magica è in assoluto il periodo dell’anno che preferisce. Certo, l’idea di passare le vacanze da sola non è il massimo, ma non ha intenzione di abbandonarsi all’autocommiserazione visto che ha la possibilità di trascorrere qualche giorno a lavorare in uno spettacolare attico nella 5a Strada: Manhattan è senz’altro il posto più bello per godersi lo spettacolo della città addobbata a festa, e una spruzzata di neve non farà che rendere più suggestivo il panorama.
Quando arriva, però, scopre che il lussuoso appartamento è ancora occupato dal suo affascinante e molto misterioso proprietario, Lucas Blade.
Quello che il celebre giallista sta vivendo, più che un miracolo di Natale è un incubo: con la consegna del nuovo romanzo minacciosamente vicina e l’anniversario della defunta moglie che incombe, si è tappato in casa, solo, in compagnia del proprio dolore. Non vuole interruzioni né decori natalizi, e soprattutto non ha intenzione di lasciarsi distrarre dall’intrusa che sostiene di essere stata mandata lì da sua nonna per addobbargli la casa.
Ma quando la nevicata assume proporzioni epiche ed Eva si ritrova bloccata nell’attico insieme a lui, Lucas a poco a poco si apre alla magia che quella donna bellissima ed effervescente ha portato con sé. E scopre di essere finalmente pronto a credere che a Natale tutto è possibile… anche trovare l’amore.

TITOLO: Miracolo nella 5a strada

AUTORE: Sarah Morgan

EDITORE: HarperCollins

DATA DI PUBBLICAZIONE: 16 Novembre 2017

PAGINE: 274

Se volete acquistare il libro potete farlo da QUI


Recensione

Ho letto questo libro attirata dalla sua copertina e dalla magia del Natale che era racchiusa in questa deliziosa cover. Ho scoperto solo a lettura ultimata che il libro è il terzo capitolo di una serie iniziata con il libro A mezzanotte da Tiffany. Nella mia profonda sbadattaggine, non avevo considerato il titoletto a Manhattan con amore #3 come indice di un rimando ad altri libri, ma semplicemente come una serie di libri ambientati tutti nella stessa città, ma non collegati tra loro. Ed invece questo carinissimo libro arriva dopo la pubblicazione di altri romanzi (che andrò sicuramente a ripescare in tempi brevi). Nonostante io abbia letto questo romanzo senza aver la conoscenza pregressa di quello che era già accaduto nei libri precedenti, posso dirvi con assoluta tranquillità di non aver fatto la minima fatica a leggere questo libro. Non ci sono rimandi imprescindibili con quello che è già stato scritto nelle altre pubblicazioni; il romanzo si legge e apprezza tranquillamente, come se ci si trovasse di fronte ad un auto conclusivo. Probabilmente se avessi letto anche i primi tre libri avrei colto riferimenti o avrei apprezzato in maniera differente i protagonisti che si incontrano in questo libro, ma in ogni caso questo resta un buon libro ed il merito va all’autrice in grado di coinvolgerti nonostante non si abbiano tutte le conoscenze necessarie.

I protagonisti di questo romanzo sono Eva e Lucas. Eva è una donna dolce e romantica, che sta affrontando un periodo di sofferenza a causa della scomparsa della sua amata nonna; lei era il suo mondo, la sua roccia, la persona più importante che aveva. Ogni giorno combatte con questo vuoto che ha dentro di sé, senza però perdere mai la voglia di vivere, affrontando tutto con l’ottimismo che la contraddistingue. Lei una ragazza solare alla ricerca del vero amore. E poi abbiamo Lucas, il suo opposto in tutto e per tutto: un uomo che vive nell’ombra e nella solitudine, diffidente sotto ogni punto di vista e che sembra aver chiuso con tutto quello che può lontanamente avvicinarsi al più piccolo spiraglio di amore. E quando il caso, o lo zampino di qualcuno con l’occhio lungo, decide di far incontrare o per meglio dire scontrare, due persone così diverse, tutto può succedere.

Queste sono le basi di questo romanzo, un storia molto carina e frizzante, ricca di umorismo e leggerezza, capace di scaldare anche i cuori duri come quello di Lucas. Il tutto si svolge poi nell’incantevole atmosfera del Natale, con la meravigliosa magia che contraddistingue, a parer mio, il periodo più bello dell’anno. Il gioco degli opposti, la storia d’amore tra due persone così diverse è un tema già visto e rivisto, ma l’autrice è riuscito a declinarlo con bravura, senza mai cadere nel già visto. La narrazione risulta molto fluida e la lettura dell’intero romanzo è estremamente piacevole. Questo è il tipico libro da leggere quando si cerca qualcosa di leggero e poco impegnativo; una lettura fresca con la certezza di essere alle prese con una meravigliosa favola dove il lieto fine oltre che scontato è semplicemente obbligatorio.

✪✪✪✫✫


Romanzi di Sarah Morgan (da Manhattan con amore #3)

  • A mezzanotte da Tiffany, 2017
  • Su e giù per Manhattan, 2017
  • Tramonto a Central Park, 2017
  • Miracolo nella 5a strada, 2017
  • New York all’improvviso, 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...