Recensione “Stardust” – Neil Gaiman

Buon pomeriggio lettori! Anche oggi sono di nuovo qui a tenervi compagnia con la mia opinione su un libro che ho avuto modo di leggere ad inizio mese. Questa volta verrete catapultati in un mondo magico, in una favola vera e propria! Pronti a partire per quest’avventura?


71qmFeS3PHLStardust

Neil Gaiman

TRAMA: In una fredda sera di ottobre una stella cadente attraversa il cielo e il giovane Tristan, per conquistare la bellissima Victoria, promette di andarla a prendere. Dovrà così oltrepassare il varco proibito nel muro di pietra a est del villaggio e avventurarsi nel bosco dove ogni nove anni si raccoglie un incredibile mercato di oggetti magici. È solo in quell’occasione che agli umani è concesso inoltrarsi nel mondo di Faerie. Tristan non sa di essere stato concepito proprio lì da una bellissima fata dagli occhi viola e da un giovane umano e non sa neppure che i malvagi figli del Signore degli Alti Dirupi sono anche loro a caccia della stella…

TITOLO: Stardust

AUTORE: Neil Gaiman

EDITORE: Mondadori

DATA DI PUBBLICAZIONE: 07 Giugno 2005

PAGINE: 245

Se volete acquistare il libro potete farlo da QUI


Recensione

Era la prima volta che mi cimentavo in una lettura di Gaiman: ho letto infiniti pareri positivi nei confronti di questo autore, amato praticamente da tutti, lettori e scrittori, ma io non avevo ancora trovato il tempo e l’ispirazione giusta per prendere una sua opera e scoprire il mio parere nei confronti di quest’autore così acclamato. Come prima esperienza posso definirmi abbastanza soddisfatta. Come al solito io e il genere fantasy non andiamo proprio a braccetto, ma questa volta mi sono trovata di fronte ad un libro scritto bene e con una trama ricca e corposa, che è riuscita a farmi superare il mio alone negativo nei confronti del fantasy.

In Stardust si racconta la storia di Tristan, un giovane ragazzo che decide di lasciare il suo paese e partire all’avventura per mantener fede ad una promessa fatta alla sua amata: recuperare una stella caduta mentre osservavano insieme il cielo ed offrirgliela come dono e pegno d’amore. Da questa promessa, piena di speranza, ha inizio l’avventura di Tristan attraverso il mondo incantato di Faerie, dove niente è come sembra e dove la magia regna indiscussa. Durante il corso delle sue peripezie, il giovane incontrerà diverse creature magiche: streghe, folletti, unicorni, stani omini pelosi. Ma questa non è solo la storia che racconta l’avventura di Tristan; il viaggio che intraprende è un percorso non solo fisico ma anche interiore: il giovane ragazzo avrà modo di crescere, di conoscere se stesso, di maturare e di cambiare il suo modo di vedere le cose. La trama è difficile da riassumere in poche righe, ma vi assicuro che una volta entrati anche voi nel mondo di Faerie, riuscirete ad orientarvi proprio come se fosse a casa vostra.
Stardust è un libro che parla di magia, vive all’interno della magia e si alimenta a suon di incantesimi e pozioni. Durante la lettura si viene catturati dalle ambientazioni così fuori dalla nostra realtà, ma facilmente ricostruibili con la nostra fantasia grazie alle descrizioni ricche e minuziose. Per poter leggere e apprezzare pienamente questo libro bisogna essere capaci di aprire la mente e lasciarla andare; bisogna farsi cullare e trasportare da questa magia, bisogna farsi coinvolgere e soprattutto bisogna affidarsi completamente all’autore e lasciarsi guidare passo passo nel mondo che lui a creato apposta per noi lettori.
Lo stile dell’autore è un’altra cosa che ho apprezzato davvero tanto: la sua scrittura, semplice ma allo stesso tempo ricca. Attraverso lo stile narrativo di Gaiman, il libro si adatta facilmente alla lettura di chiunque: dagli adulti ai bambini. E’ uno di quei libri che andrebbero  riletti nelle diverse fasi della nostra vita, per poter cogliere ogni volta una sfaccettatura diversa.

✪✪✪✪✫


Romanzi di Neil Gaiman

  • Buona apocalisse a tutti, 1990
  • Nessun dove, 1996
  • Stardust, 1998
  • American Gods, 2001
  • A walking tour of the shambles, 2002
  • I ragazzi di Anansi, 2005
  • L’oceano in fondo al sentiero, 2005

4 pensieri riguardo “Recensione “Stardust” – Neil Gaiman”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...