#2 News in libreria…#2018

Buongiorno e buon inizio settimana! Ma soprattutto auguri a tutti i papà! Come lunedì scorso anche oggi vi lascio alcune dritte sui titoli in uscita questa settimana che hanno solleticato il mio interesse. Oggi premetto che sarà una lista un po’ più lunghetta rispetto al solito, quindi vi conviene mettervi comodi comodi. Pronti?

vieni a vedere perchèVieni a vedere perché

Amabile Giusti

Data di uscita: 21 marzo 2018

TRAMA: Quando hai appena compiuto trent’anni, hai un lavoro che ti piace un sacco e un ragazzo terribilmente sexy, cosa puoi chiedere di più alla dea bendata? 
Che si tolga la benda, magari. Perché, mentre la fortuna è cieca, la sfortuna ci vede benissimo. Nell’arco di pochi giorni, infatti, Carlotta si ritrova a dover fare i conti coi dispetti della solita sfiga. Perde il lavoro, la sua strampalata famiglia torna a starle col fiato sul collo e il suo ragazzo, Luca, comincia a non raccontargliela giusta. Accidenti a lui: la sua agente letteraria è la versione in carne e ossa di Jessica Rabbit!
Torna la tenera e imbranata Carlotta, alle prese con nuove esilaranti avventure: la ricerca di un nuovo lavoro, una rivale in amore bellissima che non intende mollare l’osso, due amiche mezze matte e un esercito di parenti a dir poco originali.
Riuscirà l’amore a vincere sui dubbi e la gelosia? Di sicuro Carlotta è disposta a tirar fuori le unghie, in special modo adesso che a darle manforte c’è un’inaspettata complice.

“Vieni a vedere perché” è l’atteso seguito di “Trent’anni… e li dimostro”. Un romanzo fresco e leggero, che scivola giù morbido come un boccone di panna. La storia di una giovane donna normale, che vive con coraggio e ironia. Un diario semiserio, capace di scatenare risate e sospiri, perché l’unica arma davvero vincente per affrontare i problemi è un sorriso sulle labbra.

Se volete acquistare il libro potete farlo da QUI


il posto delle margheriteIl posto delle margherite

Monika Peetz

Data di uscita: 22 marzo 2018

TRAMA: Kiki ne ha abbastanza della vita di città. È arrivato per lei il momento di cambiare aria e acquistare quel vecchio casolare in campagna di cui è innamorata per farne un bed & breakfast. È qui, da questo luogo circondato da distese di margherite e immerso nella calma dei laghi, che vuole ricominciare da capo. Ma a poche settimane dall’inaugurazione, si rende conto che c’è ancora tanto da fare. Per fortuna, arrivano a darle man forte le sue amiche di sempre, che hanno deciso di anticipare la loro gita annuale e raggiungere Kiki nel suo paradiso in mezzo al verde. Forse può essere l’occasione giusta per passare del tempo insieme. Del resto, è stato per tutte un anno complicato: l’avvocato Caroline è tuttora alle prese con un caso difficile, la timida Judith è sempre alla ricerca di un suo equilibrio, Estelle non sopporta più l’invadenza del figlioccio e della sua consorte. E poi c’è Eva, l’intrepida mamma single, che fatica a tenere a freno l’esuberanza del figlio. Tra confidenze, litigi, consigli, le “amiche del martedì” si rimboccano le maniche e insieme realizzano il sogno di Kiki. Sono sicure che ormai niente potrà dividerle. A meno che al b&b non si presenti un uomo misterioso intenzionato a conquistarsi la simpatia di ognuna di loro…

Se volete acquistare il libro potete farlo da QUI


un giorno quasi perfettoUn giorno quasi perfetto

Mareike Krugel

Data di uscita: 20 marzo 2018

TRAMA: Oggi è venerdì, e il compito dei venerdì è far concludere in modo morbido la settimana. Così vuole che sia Katharina, decidendo di ignorare la scoperta del Qualcosa, Qualcosa che dentro di lei non funziona bene, e rimandando tutto a lunedì. Katharina insegna musica ai bambini dell’asilo. Sua figlia Hellie soffre di disturbi comportamentali, mentre suo figlio Alex è praticamente perfetto – anche questa cosa la preoccupa – e ha ereditato la passione per le note da lei. Suo marito Costas ora lavora a Berlino: da quando la loro relazione è diventata “da fine settimana” litigano parecchio. E in questo venerdì, in cui Costas non tornerà a casa e Katharina vorrebbe mettere un po’ di pace fra i pensieri, il tipico caos che contraddistingue le sue giornate aumenta in modo incontrollato. Deve correre a scuola a prendere Hellie che perde sangue dal naso e poi soccorrere il vicino che si è tranciato un pollice con il tagliaerba e crede di poterlo ritrovare sul prato. Alex le comunica che sta per portare a casa per la prima volta la nuova fidanzata, proprio mentre lei si stava preparando ad accogliere Kilian, il suo caro amico dei tempi dell’università. Intanto l’asciugatrice prende fuoco… Katharina comincia a chiedersi se le cose, nella sua vita, siano andate esattamente come voleva: la passione per la musica, i figli, il matrimonio con Costas… Probabilmente è tempo di rivelare a qualcuno il suo segreto, anche se per farlo si ritroverà inaspettatamente in una situazione piuttosto imbarazzante… Nel racconto di una sola giornata si condensa il significato di un’esistenza intera: Katharina ci mostra cosa vuol dire essere madre e moglie oggi, affrontando contemporaneamente le avversità più grandi. Insieme a lei ci lanceremo in un’avventura on the road eccentrica e ironica: piangeremo e rideremo, ci chiederemo se i nostri sacrifici hanno avuto senso, se le nostre scelte sono state giuste e, in maniera del tutto non convenzionale, riscopriremo ciò che davvero conta nella vita.

Se volete acquistare il libro potete farlo da QUI


E anche per questa settimana vi saluto con questi miei consigli di lettura. Non saprei dirvi quali siano i titoli che mi ispirano di più, trovo i titoli e le trame estremamente interessanti, tutti con una voglia di riscatto velata nelle pagine. E voi? Cosa volete leggere prossimamente?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...