Recensione “Half bad” – Sally Green

Buon pomeriggio lettori! In questo bel lunedì di ponte ho deciso di tenervi compagnia con ben due recensioni di due romanzi che ho avuto modo di leggere negli scorsi giorni. E mentre fuori il vento spazza via tutte le nuvole, io inizio a tenervi compagnia con la mia opinione su Half Bad, il primo volume della trilogia scritta da Sally Green!


half badHalf Bad 

Sally Green

TRAMA: La Magia esiste, ed è spaccata da una guerra millenaria. Appartenere a un fronte definisce il ruolo di ciascuno nel mondo, garantisce compagni e alleanze; ma soprattutto decide chi sono i nemici, che vanno giustiziati senza rimorso.
Nathan vive in una zona grigia: figlio di una maga Bianca e dell’Oscuro più terribile mai esistito, cresce nella famiglia materna, evitato da tutti, vessato dalla sorellastra, perseguitato dal Concilio che non si fida di lui e anno dopo anno ne limita la libertà, fino a rinchiuderlo in una gabbia.
La stessa guerra che divide il mondo della Magia si combatte nel cuore di Nathan, in perenne bilico tra le due facce della sua anima, che davanti alla dolcezza di Annalise vorrebbe essere tutta Bianca, e invece per reagire alle angherie si fa pericolosamente Nera.
Ma è difficile restare aggrappato alla tua metà Bianca quando non ti puoi fidare della tua famiglia, della ragazza di cui ti sei innamorato, e forse nemmeno di te stesso.

TITOLO: Half Bad

AUTORE: Sally Green

EDITORE: Rizzoli

DATA DI PUBBLICAZIONE: 19 Marzo 2014

PAGINE: 390

Se volete acquistare il libro potete farlo da QUI


Recensione

In questo romanzo, il primo di una trilogia, ci troviamo di fronte ad un storia particolarmente interessante dove la magia regna sovrana. Ma non ci troveremo di fronte la solita storia dove i maghi si riuniscono e si coalizzano per affrontare insieme il cattivone di turno e salvare l’umanità. No, assolutamente no. Quello che si palesa di fronte ai nostri occhi da lettore è un mix tra Harry Potter e romanzi distopici come Hunger Games. Cerco di spiegarmi meglio.

L’intera storia si svolge in un mondo magico, invisibile alla società umana non magica ( un po’ come i babbani in Harry Potter per intenderci). Gli esseri magici sono divisi in incanti Bianchi (i buoni) ed Incanti Neri (ovviamente i cattivi). Ma il protagonista del romanzo, Nathan, è il figlio illegittimo di un Incanto Bianco e del più potente e ricercato fra gli Incanti Neri, Marcus; un mezzo bianco e mezzo nero. Dal giorno della morte della madre, Nathan vive insieme alla nonna ed ai fratellastri, sotto stretta sorveglianza del Governo. Innumerevoli comunicati e disposizioni limitano la vita e la libertà del giovane Nathan, considerato da tutti il diverso, lo strano, un essere pericoloso per via di quella sua metà nera. Un ragazzo che non riesce a legare con nessuno, a parte una giovane Incanto Bianco di nome Annalise, che sembra comprenderlo ed andare oltre alle “differenze di codice”.

Quello che ci troviamo di fronte è un romanzo davvero particolare sia per la trama che per lo stile di scrittura. Con la storia di Nathan, un reietto della società,  in continua lotta per la sua sopravvivenza, veniamo catapultati in un mondo distopico e avventuroso;  a dare il tocco di fantasy di pensa la componente magica degli incanti. Un bel mix di genere, tenuto insieme da una trama solida e ben consolidata. Anche lo stile non è da meno: frasi asciutte e concise, che riportano ogni singola sensazione del protagonista, e che permettono di entrare subito in empatia con il giovane Incanto. Difficile non soffrire per la solitudine e le ingiustizie che è costretto a subire Nathan, per colpe che non dovrebbero nemmeno essergli affibbiate.

Consiglio questo romanzo a chiunque ami il genere fantasy mixato con altri generi come il distopico. Un inizio di trilogia davvero promettente. Sono già corsa a recuperare il secondo romanzo per poter continuare la storia!

✪✪✪✫✫


Romanzi di Sally Green (serie Half Bad)

  • Half Bad, 2014
  • Half Wild, 2015
  • Half Lost, 2016

2 pensieri riguardo “Recensione “Half bad” – Sally Green”

    1. Ho scoperto di avere tutti i volumi già sullo scaffale della libreria…acquisti passati del marito che sono andati ad arricchire la mia libreria…! il secondo lo sto già leggendo..però per il momento lo sto trovando un po’ più lento rispetto al primo…vedremo!

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...