Recensione “La moglie tra di noi” – Greer Hendricks, Sarah Pekkanen

Buon venerdì lettori! Come state? Avete visto che anche questa settimana sta volgendo al termine? Io devo resistere ancora un’altra settimana al lavoro e poi finalmente potrò concedermi qualche giorno di meritato riposo. Non vedo l’ora di avere un po’ più di tempo da dedicare alla lettura ed alla montagna di libri (che devo ancora leggere) che cresce sempre di più! 🙂


9788856664270_0_0_0_75
La moglie tra di noi

Greer Hendricks, Sarah Pekkanen

TRAMA: Ogni relazione ha le sue ombre. Anche il matrimonio perfetto. Quando leggerai questo romanzo, farai molte supposizioni. Supporrai che sia la storia di una ex moglie gelosa, ossessionata dalla donna che l’ha rimpiazzata nel cuore del suo ex marito. Oppure penserai che sia quella della ragazza che sta per sposare l’uomo dei suoi sogni, ancora piena di tutte le speranze di una giovane sposa. O ancora ti chiederai se non sia, in fondo, la storia di un triangolo in cui è difficile capire di chi fidarsi. Ti dirai che è una storia d’amore e odio, di seduzione e paura, di tradimento e giochi di potere. Supporrai di aver capito tutto di Vanessa ed Emma e dell’uomo che amano, le motivazioni dietro le loro azioni, l’anatomia delle relazioni che legano l’uno alle altre. Supporrai di sapere chi sono e che cosa muove, davvero, i loro cuori. Ma ti sbaglierai. Perché questo romanzo è proprio come la realtà. E nella realtà non c’è niente di vero. Nessuna relazione è senza ombra. Nessun amore è senza segreti. Ci sono solo gli sprazzi di verità dietro le bugie. O le piccole bugie che, insieme, fanno una verità. E la verità è l’unico modo per voltare pagina.

TITOLO: La moglie tra di noi
AUTORE: Greer Hendricks, Sarah Pekkanen
EDITORE: Piemme
DATA DI PUBBLICAZIONE: 26 Giugno 2018
PAGINE: 393

Se volete acquistare il libro potete farlo da QUI


Recensione

“Qualcosa dentro di me si è infine spaccato, ma mi rendo conto che andavo incontro a questo momento da molto tempo. Le telefonate, gli appostamenti, le altre cose che ho fatto…Ho girato intorno alla mia sostituta, mi sono avvicinata a lei sempre di più, l’ho studiata. Mi sono preparata. La sua vita con Richard sta cominciando. La mia vita, sembra stia finendo.”

Era da un po’ di tempo che non dedicavo le mie attenzioni da lettrice ad un romanzo thriller. Ne ho letti tanti in passato ed ammetto che è un genere che apprezzo davvero molto, ma solo se è scritto bene e se è capace di tenermi incollata alle pagine in un crescendo di tensione ed adrenalina. Per mia fortuna questo romanzo è riuscito a toccare le corde giuste e mi sono ritrovata ad iniziare il libro e a finirlo nel giro di poco meno di due giorni.

La moglie tra di noi è la storia di Vanessa ed Emma, due donne diverse tra loro, con due vite altrettanto diverse, ma che risultano essere legate da un elemento comune, o meglio da un uomo: Richard. Vanessa è la sua ex moglie, il passato da archiviare e da chiudere negli scatoloni da portare in soffitta; Emma invece è il suo presente ed il suo futuro: la donna che sta per sposare da li a poche settimane e con la quale pensa e spera di ricostruirsi una vita.

Tutta la storia ruota attorno a queste due donne, le due narratrici ed allo stesso tempo i due punti di vista dell’intero romanzo. Vanessa, oltre che essere stata abbandonata e ferita dall’ex marito, è una donna che ha deciso di riprendere in mano le redini della sua vita, di rinascere, di ripartire cercando di capire gli errori del passato che hanno fatto sì che il suo matrimonio finisse alla deriva. Dall’altra parte della barricata troviamo invece Emma, una giovane ragazza piena di sogni e speranze, pronta ad iniziare una nuova vita insieme a Richard. Entrambe le figure impariamo a conoscerle passo dopo passo: si mettono a nudo capitolo dopo capitolo; condividono con noi lettori le loro paure, i loro dubbi, ma anche le loro speranze ed i loro sogni. Con il passare delle pagine impariamo a conoscerle ed apprezzarle: difficile non entrare in empatia con loro e rimanere indifferenti rispetto al loro muoversi all’interno della trama. Di Vanessa cogliamo più dettagli, dal suo presente da ex moglie al suo passato, che grazie a vari flashback ci mostra una Vanessa diversa, felice per il suo matrimonio; ma allo stesso tempo, come tanti tasselli di un puzzle, riusciremo a ricostruire tutti i vari momenti che hanno portato alla rottura del loro matrimonio.

Tutta la storia si basa su un sacco di supposizioni che puntualmente, andando avanti con la lettura si riveleranno sbagliate. Potrebbe sembrare una semplice storia di un triangolo amoroso, dove la ex moglie ferita e abbandonata, è stata sostituita da una futura moglie molto più giovane, causandone inevitabilmente le gelosie della prima. Ma il romanzo pur partendo da questo triangolo, lo sviluppa mostrandoci dinamiche completamente diverse che non avremmo nemmeno mai ipotizzato. Ho apprezzato molto questo cambio continuo di prospettive: amo essere coinvolta nelle indagini, continuare ad interrogarmi sul perché di determinate azioni e/o pensieri. Insomma, mi piace essere coinvolta in toto nella trama, e questo libro riesce a farlo benissimo. La voglia di saperne sempre di più ti costringe a divorare i capitoli, ad andare avanti con il desiderio di fare un po’ di chiarezza e di scoprire quindi se le supposizioni fatte fin’ora siano giuste o siano semplicemente un altro buco nell’acqua. Le stesse autrici sono riuscite, più di una volta a farmi dubitare delle mie stesse capacità di comprensione: sono state davvero brave a ribaltare le carte in tavola e a farmi sentire una pivella nel condurre le mie indagini personali.

Nonostante le sue quasi 400 pagine il libro scorre molto velocemente, grazie ad un stile molto fluido e chiaro, ricco di picchi di tensione che invogliano la lettura del paragrafo successivo. Un romanzo ben riuscito, che fa leva sulla psiche delle persone e che porta il lettore a dubitare anche di se stesso. Mi sento di promuoverlo a pieni voti!

✪✪✪✪

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...