Recensione “Notti in bianco, baci a colazione” – Matteo Bussola

 

TRAMA: Il respiro di tua figlia che ti dorme addosso sbavandoti la felpa. Le notti passate a lavorare e quelle a vegliare le bambine. Le domande difficili che ti costringono a cercare le parole. Le trecce venute male, le scarpe da allacciare, il solletico, i «lecconi», i baci a tutte le ore. Sono questi gli istanti di irripetibile normalità che Matteo Bussola cattura con felicità ed esattezza. Perché a volte, proprio guardando ciò che sembra scontato, troviamo inaspettatamente il senso di ogni cosa. Padre di tre figlie piccole, Matteo sa restituirne lo sguardo stupito, lo stesso con cui, da quando sono nate, anche lui prova a osservare il mondo. Dialoghi strampalati, buffe scene domestiche, riflessioni sottovoce che dopo la lettura continuano a risuonare in testa. Nell’«abitudine di restare» si scopre una libertà inattesa, nei gesti della vita di ogni giorno si scopre quanto poetica possa essere la paternità.

Se volete acquistare il libro potete farlo da QUI

TITOLO: Notti in bianco, baci a colazione
AUTORE: Matteo Bussola
EDITORE: Einaudi
DATA DI PUBBLICAZIONE: 24 Maggio 2016
PAGINE: 176


Recensione

Se dovessi racchiudere in un’unica parola questo romanzo di Matteo Bussola, probabilmente la mia scelta ricadrebbe su GENUINO. Notti in bianco, baci a colazione è un libro che affronta il tema della paternità, con semplicità e realismo.

Matteo è un padre alle prese con le sue tre figlie: Virginia, Ginevra e Melania. Attraverso le sue parole, scritte nero su bianco, ci mostra dei piccoli stralci di quotidianità familiare, la sua. Ma questa quotidianità è molto simile ad una qualsiasi realtà familiare, fatta di alti e bassi, di bambine da accompagnare a scuola, di momenti di gioco, di pizze da ordinare e di domande a cui a volte non è facile trovare una risposta adatta.

Una storia che racchiude il suo punto di forza nella semplicità con la quale ci viene presentata: un padre come tanti, alle prese con il lavoro e con il tempo da dedicare alle sue figlie (che sembra non essere mai abbastanza). Matteo Bussola ci presenta la sua vita ed il suo essere padre.

E per parlarci della sua esperienza l’autore sceglie di utilizzare la forma narrativa del diario: e così ogni volta che capita qualcosa degno di essere raccontato Matteo prende in mano il suo iPad e racchiude all’interno di quel suo piccolo schermo tutte le emozioni che le figlie gli trasmettono giorno per giorno e che sceglie di condividere poi, con noi lettori.

Questo non è sicuramente un romanzo impegnativo, ma si pone come una lettura leggera e molto simpatica; ad accompagnarci durante l’intero corso della storia troviamo una costante di ironia che rende piacevole il susseguirsi di questi episodi che vedono coinvolto il signor Bussola. Il linguaggio utilizzato è molto semplice e scorrevole; la lettura non risulta mai essere troppo prolissa o noiosa; a tenere alta l’attenzione ci pensano gli scambi di battute tra padre e figlie: dialoghi sinceri, senza troppe pretese, con quelle domande che spiazzano e con delle risposte che aprono la mente e scaldano il cuore. Questo padre ci mostra la vita con gli occhi delle sue figlie, ci mostra il loro modo di vedere il mondo: una visione senza preconcetti e pregiudizi. Un mondo molto semplice, che noi  a volte facciamo fatica. vederlo nella sua semplicità, a causa del nostro essere adulti.

Se cercate un libro che vi parli dell’amore e del legame che nasce e si instaura tra padre e figlie, questo è il libro che fa per voi. Un romanzo capace di farvi apprezzare i piccoli gesti di ogni giorno che, il più delle volte, rischiamo di dare per scontato. 


Romanzi di Matteo Bussola

  • Notti in bianco, baci a colazione, 2016
  • Sono puri i loro sogni, 2017
  • La vita fino a te, 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...