Recensione “La lettera d’amore” – Lucinda Riley

 

TRAMA: Ci sono segreti facili da smascherare e altri che restano sepolti per una vita intera. Come quello di Rose, l’anziana signora che Joanna, giovane reporter del Morning Mail, conosce durante la cerimonia di commemorazione del famoso attore Sir James Harrison. Pochi giorni dopo, Joanna riceve un plico contenente una vecchia lettera d’amore e un biglietto dalla grafia tremolante, ma è ormai troppo tardi per chiedere qualsiasi spiegazione: Rose è morta e la sua casa completamente svuotata, come se la donna non fosse mai esistita. Quando anche l’appartamento di Joanna viene messo sottosopra, la giornalista capisce che ha tra le mani una storia scottante, e la sua unica via d’uscita è scoprire la verità sui misteriosi amanti della lettera. Chi erano realmente? E perché è così importante che nessuno sappia di loro?

Se volete acquistare il libro potete farlo da QUI

TITOLO: La lettera d’amore
AUTORE: Lucinda Riley
EDITORE: Giunti
DATA DI PUBBLICAZIONE: 12 Giugno 2018
PAGINE: 560


Recensione

Joanna, una giovane reporter inglese, durante la cerimonia di commemorazione funebre del celebre attore Sir James Harrison, incontra Rose, un’anziana signora come tante. Dopo qualche giorno Joanna riceve un pacco, spedito dalla donna, contenente una vecchia lettera d’amore ed un biglietto molto criptico con poche frasi prive di un apparente senso logico. Joanna, spinta dalla curiosità, cerca di mettersi in contatto con Rose, inutilmente: la donna è morta ed il suo appartamento è stato ripulito da cima a fondo, come se nessuno avesse mai vissuto lì. La reporter si ritroverà quindi,  suo malgrado, coinvolta in un intrigo che andrà ben oltre la semplice lettera d’amore. Perché Rose le ha inviato quella lettera? Quali segreti si celano al suo interno?

A queste ed a numerose altre domande Joanna tenterà di dare una risposta nel corso del romanzo. Un libro con una trama davvero ricca e caratterizzato da un intreccio altrettanto complesso. Nella sua globalità l’intera storia risulta coinvolgente e capace di tenere vivo l’interesse del lettore: un intreccio ricco di mistero dove gli intrighi si mescolano passo passo con i sentimenti dei personaggi. Allo stesso tempo però quest’insieme di informazioni ha fatto sì che nelle prime pagine mi ritrovassi leggermente spiazzata: l’inizio della storia mi è parso molto confusionario e mi sono ritrovata a  rileggere un paio di volte alcuni passaggi per riuscire a capire chi stesse raccontando cosa. Andando avanti con la lettura l’alternarsi delle voci narranti è risultato più intuitivo e tutti i tasselli sono andati al loro posto.  Anche se resto dell’idea che si sia scelto di mettere troppa carne sul fuoco: la ridondanza di colpi di scena, di intrighi, di voci narranti e di personaggi coinvolti ha reso la lettura un po’ troppo complessa, rischiando così di far perdere qualche connessione importante ed inevitabilmente l’interesse.

Lo stile dell’autrice è sicuramente un punto di forza di questo libro: una scrittura fluida, ricca di dettagli capace di far sentire il lettore parte integrante della storia. Una scrittura impeccabile, da rendere piacevoli anche romanzi da più di cinquecento pagine.

Un po’ meno interessanti i personaggi coinvolti in questo intrigo: nonostante siano tutti ben delineati e ben caratterizzati, risultano essere troppi e troppo freddi. Non sono riuscita ad entrare in empatia con nessuno di loro ed i loro stessi sentimenti ( che dovevano essere la chiave di lettura dell’intera vicenda) risultano essere solamente accenati.

Rimane comunque un libro al quale dare una possibilità di lettura, la cui scrittura scivola via in maniera piacevole nonostante l’immensità di intrighi scaturiti da una semplice lettera d’amore.

✪✪✪✫


Romanzi di Lucinda Riley

  • Il giardino degli incontri segreti, 2012
  • Il segreto della bambina sulla scogliera, 2013
  • La luce alla finestra, 2013
  • Il profumo della rosa di mezzanotte, 2014
  • L’angelo di Marchmont Hall, 2014
  • La ragazza italiana, 2014
  • il segreto di Helena, 2016
  • La lettera d’amore, 2018

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...